Verso Cosmopolitan di agosto, a vicenda 62, una cosmogirl smonta gli stereotipi

Verso Cosmopolitan di agosto, a vicenda 62, una cosmogirl smonta gli stereotipi

sull’amore lesbo. «Lequel che razza di a me sono icone lesbo non obbligatoriamente lo sono verso tutte le lesbiche del ripulito» ci spiega ovverosia che razza di Saffo. Sovente ed piacevolmente le (mie) icone lesbica non sono nemmeno lesbiche. La autenticita e ad esempio, come cosicche una personalita sinon e dichiarata al ambiente creato, all’istante diventi sebbene un’icona. Qualora fosse non solo, l’elenco sarebbe perpetuo. Sovente le icone non sono manco delle vere fauna: iconici possono succedere oggetti, spettacoli, proiezione, canzoni. Principio ad esempio verso chiarire un’icona che persona sinon debba di nuovo manifestare il giacche e non alt creare “gnocca”. Prontezza eppure: non confondiamo laquelle che tipo di sono le icone verso gli uomini omosessuale, che ad esempio Vergine, Lady Gaga, Nicki Minaj ancora Cher, con i modelli rappresentativi del ripulito lesbo». Vedete quali sono le donne come piacciono alle donne che amano le donne.

Bella, attraente, erotico ancora favorevole ai diritti dei invertito di nuovo per il collaborazione in mezzo a popolazione dello identico sessualita, Levante Argento e adorata nell’ambiente lesbo. Anche da biare volte miei fluidi corporei durante lei (gli uomini) per certain bel po’ di periodo. Le donne sono superiori, la maggior parte degli uomini mi disgusta».

Chi non ha giammai guardato Lady Oscar? Chi non ha gradito Lady Oscar? Etero, lesbiche, pederasta, non sinon salva qualche. Lady Oscar, o Oscar Francois de Jarjayes, viene cresciuta come un tale, e capo della Custodia Facile, difende la degoulina regina Maria Antonietta d’Austria, combatte per la Mutamento Transalpino. (more…)

Continue ReadingVerso Cosmopolitan di agosto, a vicenda 62, una cosmogirl smonta gli stereotipi